Banner
Seguici su Facebook! Facebook-Icon
Con altri occhi PDF Stampa E-mail

Con Altri Occhi LOGO

 

      Il progettoObiettivi | Attivit√† | Concorso | Eventi

 

 

 

- Domenica 11 giugno 2017, ore 16:30 - evento di premiazione presso La Lodovica, Via Lodovica 5 Oreno di Vimercate - 

¬ęSecondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono¬Ľ
- Josè Saramago, Cecità -

In questo particolare momento storico, sempre pi√Ļ spesso tocchiamo con mano la fragilit√† dell'animo umano, di quanto basti poco per ritrovarsi nel caos, presi dal panico, confusi, disorientati. CIECHI.
Lo stesso Jos√© Saramago, nel discorso fatto in seguito all'assegnazione del Premio Nobel, ha sottolineato come la societ√† contemporanea sia cieca poich√© si √® perso il senso di solidariet√† fra le persone, ¬ęcecit√†¬Ľ intesa come buio della mente, della ragione e dell'umanit√†.

L'intento del progetto Con altri occhi √® invitare le persone a ¬ętornare a guardare l'altro¬Ľ, vederlo con occhi nuovi, immedesimarsi in lui per comprenderne le sofferenze e le istanze che lo spingono ad affrontare l'ignoto, scoprendo una realt√† che non si conosce pienamente.

---------

Dal 2011, anno in cui è stato dichiarato per la prima volta in Italia lo stato di emergenza umanitaria, conseguente all'eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai Paesi del Nord Africa, Aeris opera attivamente nella gestione dell'ACCOGLIENZA DEI RIFUGIATI E RICHIEDENTI ASILO sul territorio di Monza Brianza e Milano, in concerto con Ministero dell'Interno, Prefetture ed Enti locali.

I nostri operatori vivono quotidianamente le problematiche legate all'accoglienza di queste persone e le criticità derivanti dal loro inserimento all'interno delle comunità territoriali, con le piccole e grandi difficoltà che nascono dall'incontro tra sfere culturali diverse.

Abbiamo quindi ritenuto importante - cruciale - fare un passo in pi√Ļ rispetto alla semplice gestione del fenomeno, promuovendo e attuando, con nostre risorse, il progetto culturale "CON ALTRI OCCHI".

L'intento √® trattare con chiarezza il tema delicato dell'accoglienza di persone che fuggono da guerre, persecuzioni e privazioni di varia natura, per aumentare la conoscenza del fenomeno in corso - che, spesso, si nutre di luoghi comuni e sentito dire -, con le regole e le dinamiche che lo animano, affinch√© si possa, insieme, giungere a una maggiore consapevolezza, in una logica di incontro, rispetto e integrazione, favorendo la diffusione di una cultura di solidariet√†, accettazione e comprensione delle diversit√†.

Comunicato post-evento conferenza stampa 14 dicembre 2016

 

Contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il sito web Coopaeris accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni approfondisci.